“A Valeria, per aver ispirato la creazione di questo diario e per essere stata la prima sposa a riceverlo in dono.

A tutte le spose perché dopo 20, 30 o 60 anni possano, rileggendolo, riprovare le stesse emozioni di allora.

A me stessa, per non aver mai smesso di credere nell’amore.”

Quasi un anno fa questo testo accompagnava la pubblicazione su Instagram della prima foto del Diario della Sposa.

Ho deciso di riprendere quella didascalia per questa nuova partenza, un nuovo step nel mondo de’ Il Diario della Sposa, ma soprattutto nel mio personale.

Prima di iniziare però, è giusto che mi presenti: mi chiamo Maura Letizia, ho 27 anni e sono innamorata dell’amore. Mia madre mi ha sempre definito così, fin da piccola, prendendomi in giro. Forse un po’ troppo piccatamente, mi punzecchiava per farmi ritornare con i piedi per terra, ma non c’era verso; sognavo l’amore, ma soprattutto i matrimoni.
La leggenda narra che, a 3 anni e qualcosa, obbligai la mia baby sitter del tempo ad entrare nell’unico negozio di abiti da sposa della mia città, per “farmi mettere da parte” una gigantesca meringa di raso bianca, con tanto di colletto alla Biancaneve. Ecco, diciamo che da allora il mio gusto in fatto di abiti da sposa si è fatto più raffinato, eliminando dalla lista dei desideri certi obbrobri, ma non quell’amore sconsiderato per le spose, quello non mi ha mai lasciato.

Un anno fa mi si è aperta la possibilità della vita e qualcuno mi ha aiutato a capire che fosse arrivato il mio momento.

Un anno fa ho creato Il Diario della Sposa con la necessità di regalarlo a mia cognata Valeria per il suo imminente matrimonio e un anno dopo ne raccolgo i primi frutti.

Un anno fa il mio fidanzato Simone mi ha aiutato a capire che i sogni son realmente desideri di felicità e che avevo sbagliato a pensare di accantonarli.

Un anno dopo Il Diario della Sposa è molto più di un bellissimo cofanetto (non lo dico mica solo perché l’ho creato io: ne sono fermamente convinta), è un progetto di lavoro in continua espansione.

Un anno dopo Il Diario della Sposa è diventato anche Il MIO Diario della Sposa, ed è proprio di questo viaggio che parleremo qui nel blog: il 2 Giugno 2018 infatti, dopo 9 mesi da questo primo post, Simone mi aspetterà all’altare per cominciare questa nuova vita assieme.

Vi domando dunque di accompagnarmi lungo questo cammino che ogni anno accomuna uomini e donne di tutto il mondo.

Il mio sarà speciale perché vi racconterà il punto di vista di chi vive per i matrimoni e ha deciso di farne un lavoro, con l’irriverenza che mi contraddistingue, ma soprattutto col desiderio di creare un angolo di confronto e scoperte da mettere a disposizione di tutti voi.

 

Ne vedremo delle belle. A presto!

Maura Letizia